Asciugare il bucato accanto al termosifone è comodo, ma fai attenzione: c’è un errore comunissimo

In inverno spesso capita di asciugare i panni accanto al termosifone, attenzione però a questo errore molto comune o saranno guai!

Con l’arrivo del brutto tempo asciugare i panni può diventare una vera e propria impresa epica. Non potendo più contare sul calore dei raggi solari il bucato steso sullo stendino può arrivare ad impiegare parecchio tempo ad asciugarsi.

stendere panni vicino al calorifero
L’errore che tutti fanno quando stendono i panni vicino al calorifero (Targatosa.it)

Senza dimenticare che la situazione si complica ulteriormente con la pioggia, dal momento che non è più possibile stendere all’aperto, altrimenti i vestiti si impregnerebbero ancora di più d’acqua. Per questo, se non si può contare sull’aiuto dell’asciugatrice, di solito si stende direttamente in casa, magari accanto al calorifero per cercare di accelerare il processo di asciugatura.

Il problema, però, in questi casi è che così facendo si va ad incrementare il livello di umidità all’interno delle mura domestiche, con la conseguente formazione di muffa ed effetti indesiderati sulla salute dell’organismo. Ma attenzione, perché se non commetterai più questo errore molto comune riuscirai a risolvere tutti i tuoi guai!

Asciugare il bucato accanto al termosifone: l’errore da evitare ad ogni costo

Come abbiamo anticipato poco fa, una delle soluzioni più pratiche per asciugare i panni in inverno qualora non si possieda un’asciugatrice è stendere il bucato sullo stendino e posizionare quest’ultimo accanto al calorifero. Alcuni addirittura per accelerare il processo di asciugatura lo coprono con un lenzuolo asciutto, così che il calore non si disperda per tutta la stanza, ma agisca direttamente sui vestiti bagnati.

stendere accanto al calorifero
Attenzione a non fare questo errore quando stendi in casa (Targatosa.it)

Ad ogni modo, non bisogna dimenticare che questa strategia, per quanto possa sembrare pratica, può produrre una serie di effetti indesiderati sulla salute dell’organismo, dal momento che fa aumentare il livello di umidità in casa e la conseguente formazione di muffa.

Forse non lo sai, ma tutto ciò dipende sostanzialmente da un errore molto comune che quasi tutti commettono. Riesci ad immaginare di che cosa stiamo parlando? Ebbene, la maggior parte delle persone non presta attenzione al tipo di programma impostato sulla lavatrice al momento del lavaggio.

A tal proposito, è importante centrifugare per bene i panni affinché questi vengano strizzati alla perfezione così da eliminare tutta l’acqua in eccesso ed agevolare la fase di asciugatura. Inoltre, quando si stendono gli indumenti bisogna stare attenti a metterli gli uni ben distanziati dagli altri, utilizzando le grucce per camicie e magliette.

Ancora, per evitare la formazione di umidità e muffa, si consiglia di aprire la finestra della stanza in cui è steso il bucato per favorire il ricircolo dell’aria ed eventualmente accendere un deumidificatore per contrastare il fenomeno della condensa. In alternativa, si può ricorrere anche all’utilizzo del sale o del riso da mettere in una ciotolina accanto al termosifone, in modo da andare ad assorbire l’umidità. Facile, non è vero?

Impostazioni privacy