Volete rilassarvi con un film horror? Meglio pensarci su

Guardare un film horror per rilassarsi? La scienza ha un’opinione ben precisa su questo: e voi, invece, cosa ne pensate?

Può sembrare una contraddizione in termini: rilassarsi con un film horror. Vi è mai capitato di pensare di abbassare i livelli di stress vedendo un film che possa terrorizzarvi e tenervi incollati davanti allo schermo a suon di sangue, urla, mostri e adrenalina? Ma davvero funziona? Ecco cosa dice la scienza.

Grande paura
Horror nella vita reale (TargatoSa.it)

Il cinema horror ha una lunga e oscura storia, che affascina e spaventa gli spettatori di tutto il mondo da decenni. Questo genere cinematografico ha una capacità unica di catturare l’immaginazione e far battere forte il cuore, portando gli spettatori in un mondo di terrore e suspense.

Nonostante le varie evoluzioni, il cinema horror continua a esercitare un potente fascino sugli spettatori di tutto il mondo. Questi film ci permettono di esplorare le emozioni più profonde, di confrontarci con la morte e di interrogarci sul soprannaturale. E, secondo alcuni, anche di abbassare i livelli di stress. Voi cosa ne pensate?

Rilassarsi con un film horror?

Una parte della comunità scientifica che si occupa di questioni psicologiche e psicocognitive ritiene che i film horror aiutino a produrre endorfine e dopamina, due sostanze chimiche legate alla felicità e al sollievo dallo stress. Alcuni ricercatori sostengono che guardare film horror può migliorare la tolleranza al dolore grazie alla produzione di endorfine.

Film horror, stress
I film horror combattono i livelli di stress? – (targatosa.it)

La risposta del corpo alla paura o alla suspense consiste nell’aumentare la produzione di ormoni dello stress, come l’adrenalina, che mobilitano le risorse energetiche del corpo. Allo stesso tempo si verifica un aumento della frequenza cardiaca e una concentrazione dell’attenzione. Tutto ciò può essere stimolante quando la tensione si allenta alla fine del film.  Gli spettatori sono attratti da queste emozioni, che offrono un’esperienza cinematografica unica rispetto ad altri generi.

Secondo alcuni studiosi della mente, dunque, i film horror sono un modo sicuro per esplorare la paura: attraverso una interazione sicura, possiamo imparare a gestire le emozioni negative e sviluppare resistenza alla paura e allo stress. Queste affermazioni sarebbero supportate da uno studio del 2012 dell’Università di Westminster in cui i ricercatori hanno dimostrato che guardare un film horror di 90 minuti e godersi una breve passeggiata ha bruciato la stessa quantità di calorie. Quindi, se cercate un’esperienza cinematografica che vi faccia battere forte il cuore e riflettere sulle vostre paure più profonde, non c’è niente di meglio di un buon vecchio film horror. Ma, evidentemente, anche se volete rilassarvi…

Impostazioni privacy