Perché i bambini non vogliono mangiare la verdura? C’è una spiegazione scientifica

Che fatica far mangiare la verdura ai bambini! Ma non sono solo capricci, c’è una spiegazione specifica dietro questo comportamento.

Fare i genitori non è facile e non esiste, ahimè, un manuale da seguire. Questo anche perché ogni bambino è unico e ha le sue caratteristiche, il suo modo di essere e i suoi punti deboli e forti. Anche avendo già un figlio e facendone un altro, potrebbe essere un’esperienza completamente diverse e nessuno ci potrà mai preparare! Ma c’è una caratteristica che è comune a tantissimi bambini, se non alla maggior parte: una riluttanza e un disgusto nei confronti delle verdure.

perché i bambini odiano le verdure
I bambini odiano le verdure per un buon motivo – TargatoSA.it

Non importa quanto ci impegniamo a creare piatti divertenti e che potrebbero piacere ai pargoli, far mangiare loro broccoli, carote, zucchine e tutte le verdure che a noi piacciono tanto, può essere una grande impresa. Molti genitori, per lo stress e l’ansia di dover ogni volta inseguire i bambini con una forchettata di bietole, rinunciano e ripiegano su cotoletta e patatine. Ma vi siete mai chiesti perché i bambini odino le verdure così tanto?

Perché i bambini odiano così tanto le verdure? Un motivo c’è ed è più che valido

Forse ti sei anche arrabbiata con i tuoi bambini perché non mangiavano le verdure e ti sei preoccupata di riuscire a dare loro il giusto apporto di vitamine e un’alimentazione corretta. Ma non è sempre colpa di un carattere capriccioso e di un modo di essere del tuo bimbo. C’è una spiegazione scientifica dietro questo comportamento che pare essere davvero molto comune tra i bambini. E dunque c’è anche un modo per superare questo difficile ostacolo.

perché i bambini odiano le verdure
Ecco perché i tuoi bimbi non mangiano verdure – TargatoSA.it

Innanzitutto c’è da considerare il fatto che i bambini piccoli hanno papille gustative molto più sviluppate e sensibili delle nostre. Tutti i sapori che noi sentiamo, dunque, per loro sono estremamente amplificati. Molte verdure – come i broccoli – risultano così estremamente amari. Un modo per risolvere sarebbe quello di evitare le verdure molto saporite e preferirne altre più dolce, come le carote. Ma c’è un’altra spiegazione, psicologica.

Le verdure sono sempre uguali e questo potrebbe far annoiare il bambino. Provate ad inventarvi ricette fantasiose per mascherare i vegetali e rendere il tutto più divertente e giocoso. Le verdure, poi, saziano di meno e questo potrebbe indurre ad associare il consumo di verdure con qualcosa che non è buono, che non è soddisfacente. Sta a voi fare i giusti abbinamenti!

Impostazioni privacy