Non tutti lo sanno, ma i pompon nei cappelli hanno uso specifico: sono utilissimi per la tua sicurezza

Ti sei mai chiesto perché alcuni cappelli di lana hanno i pompon? La risposta è davvero sorprendente: non riuscirai a crederci!

Nella vita di tutti i giorni ci sono tantissimi oggetti che usiamo quotidianamente e che presentano alcuni dettagli ben precisi, di cui però noi non conosciamo l’esatta funzione. Pensiamo ad esempio al buco della linguetta delle lattine, al piccolissimo taschino dei jeans, al foro presente su alcuni tipi di mestoli, al buco sul retro del tappo della bic e così via.

a cosa servono i pompon sui cappelli
A cosa servono i pompon sui cappelli: la risposta è sorprendente (Targatosa.it)

Allo stesso modo, ti sei mai chiesto a che cosa servono i pompon che vengono aggiunti su alcuni cappelli di lana? Ti stupirà sapere che di fatto questi particolarissimi elementi non hanno una funzione puramente decorativa ed estetica, ma hanno anche un altro scopo ben preciso. Scopriamo subito quale.

Non tutti lo sanno, ma i pompon nei cappelli hanno uso specifico: l’avresti mai detto?

Come abbiamo anticipato poco fa, i pompon dei cappelli di lana non servono soltanto ad abbellire questo accessorio con un elemento decorativo spiritoso e simpatico. Essi, in realtà, hanno uno scopo ben preciso che in pochi conoscono.

a cosa servono i pompon sui berretti
Pompon sui cappelli: non tutti sanno a cosa servono (Targatosa.it)

Non tutti sanno che i pompon sono utilissimi per la propria sicurezza. Se ti stai chiedendo perché occorre innanzitutto fare un passo indietro nel tempo. Il termine ‘pompon’ deriva di fatto dal francese e significa ‘piccola palla di tessuto’. Secondo gli storici i primi pompon risalirebbero addirittura all’era dei Vichinghi (790 a.C.). Nel 1904 fu infatti ritrovata la statuetta di una divinità Norrena con indosso un elmo con un pompon. Tuttavia, l’usanza del berretto con il pompon si deve in realtà ai marinai francesi, i quali introdussero questo elemento aggiuntivo per ragioni di sicurezza.

Questa pallina di tessuto fu messa in cima ai cappelli per attutire gli urti della testa dei marinai contro il soffitto basso delle stive delle navi in cui operavano, specialmente quando le acque erano molto mosse. Con il passare del tempo, il cappello con il pompon è diventato un accessorio molto utilizzato da tutti i marinai e progressivamente si è poi diffuso anche fra la gente comune, per via della sua semplicità e del costo contenuto. Eri già a conoscenza di questa incredibile storia? E pensare che anche tu avrai indossato un’infinità di volte un cappellino di lana con questo elemento decorativo. Ebbene, ora finalmente sai a che cosa serve davvero!

Impostazioni privacy