Il tuo anellino d’oro bianco si è ingiallito? Con questo rimedio casalingo tornerà come nuovo

Ecco il rimedio casalingo che potrebbe aiutarti a far tornare come nuovo il tuo anellino d’oro

Capita di di dover fare i conti con l’usura di anelli e bracciali in oro. Purtroppo l’oro bianco non è un metallo puro, considerato che è composto per il 75% da oro giallo e per il restante 25% da palladio (o argento) e nichel.

dare lucentezza agli anelli
Ecco il rimedio casalingo che potrebbe aiutarti a far tornare come nuovo il tuo anellino d’oro – TargatoSa.it

Per questo motivo, con il passare del tempo, l’oro bianco comincia a diventare opaco e ad ingiallirsi. Utilizzando l’anello praticamente tutti i giorni il sottile strato di rodio tende a eliminarsi, ecco perché i nostri anelli in oro bianco perdono in maniera veloce la lucentezza.

In molte gioielleria è possibile effettuare dei trattamenti di rodiatura che servono proprio a donare nuovamente lucentezza ai gioielli che con il tempo si sono usurati. Esistono, però, alcuni metodi “casalinghi” che possono aiutarti a far durare più a lungo la lucentezza dei tuoi gioielli.

Ecco il rimedio casalingo che ti permetterà di far splendere nuovamente quei gioielli

Prima di attuare il metodo casalingo, che troverai nelle prossime righe, controlla alla perfezione lo stato del tuo gioiello. Se dovessi trovare alcune parti danneggiate o piccole imperfezioni, non ti sarà possibile procedere con il metodo visto che rischieresti di rovinare tutto il metallo.

Se l’oggetto a cui desideri ripristinare la lucentezza è solamente “sbiadito” o “ingiallito” procedi immergendolo in un pentolino con acqua tiepida (max 40°C). Successivamente aggiungi alcune gocce di sapone neutro, per esempio quello che utilizzi per lavare i piatti, e lascia agire il tutto per almeno 15 minuti. Dopodiché prendi un pannellino o uno spazzolino da denti, rigorosamente con setole morbide, e strofina l’oggetto per qualche minuto. Prendi poi l’oggetto e sciacqualo abbondantemente sotto l’acqua corrente e asciugalo dopo qualche minuto con un panno in camoscio, quello che abitualmente utilizziamo per pulire i monitor o le lenti di un occhiale.

anelli
Ecco come donare lucentezza agli anelli ingialliti – Targatosa.it

Esiste anche un antico metodo per ripristinare la lucentezza dei gioielli e consiste nello strofinare delicatamente un po’ di polpa di pomodoro. Successivamente il gioiello va risciacquato sotto l’acqua corrente e asciugato per bene. Se invece il gioiello presenta delle macchie resistenti, un rimedio potrebbe essere quello di strofinarsi un po’ di dentifricio al fluoro. Ovviamente anche in questo caso il gioiello va risciacquato sotto l’acqua corrente.

Vi raccomandiamo di non utilizzare mai alcol o aceto per pulire i vostri gioielli, così come non asciugateli mai con dei fazzoletti da naso o con la carta da cucina.

Impostazioni privacy