Non ci hai mai pensato, ma questi ‘errori’ possono davvero danneggiare la tua friggitrice ad aria: fai attenzione

Quali sono gli errori più comuni che potrebbero danneggiare la tua friggitrice ad aria a lungo andare? Il piccolo elettrodomestico ha bisogno delle giuste attenzioni. Ecco cosa evitare di fare!

Il piccolo elettrodomestico è entrato a far parte delle cucine di tantissimi italiani. Sembra essere diventato quasi un elemento essenziale da avere in cucina per la sua praticità e comodità nel poter preparare pietanze di ogni tipo. La friggitrice ad aria esiste in tantissimi modelli, ad oggi infatti è possibile ritrovarsi di fronte ad una vasta scelta di prodotti su cui puntare.

errori friggitrice ad aria
friggitrice ad aria, gli errori più comuni da non commettere – targatosa.it

Come per tutti gli elettrodomestici, però, anche la friggitrice ad aria va trattata con cura per evitare di rovinarla a lungo andare. Per poter mantenere l’elettrodomestico in funzione è necessario seguire alcune accortezze. Se ignorate, potresti riscontrare problemi con il tuo strumento di frittura ad aria.

Gli errori comuni che danneggiano la friggitrice ad aria

Il primo errore molto comune è posizionare il piccolo elettrodomestico vicino a tantissimi altri oggetti. Anche sul libretto delle istruzioni troverai il suggerimento di tenere la friggitrice ad aria a distanza da altri oggetti perché il calore potrebbe danneggiarli. Stesso discorso vale per il piano in cui decidi di appoggiarla: privilegia un tagliere specialmente se non è dotata di piedini.

errori friggitrice ad aria
friggitrice ad aria, gli errori più comuni da non commettere – targatosa.it

Come per il forno, anche la friggitrice ad aria va preriscaldata. Ovviamente rispetto al primo occorrono solamente un paio di minuti, infatti la friggitrice ad aria è molto più pratica proprio perché raggiunge la temperatura richiesta in tempi molto brevi. Per far sì che la pietanza diventi croccante, non inserirla all’interno dell’elettrodomestico quando è ancora completamente freddo, piuttosto attendi qualche minuto e il risultato sarà completamente diverso. Esistono diverse grandezze proprio in base al tipo di utilizzo che si deve fare: che sia piccolo o grande, il cestello non va mai riempito completamente. In questo modo la cottura sarà molto più lunga e, talvolta, potrebbe non risultare omogenea. Lo stesso discorso vale per la friggitrice ad aria a fornetto.

Dopo averla utilizzata, l’errori di molti è di trascurare la pulizia. Non basta passare un panno umido o lavare velocemente il cestello sotto l’acqua corrente, bisogna rimuovere il grasso e lo sporco presente all’interno della friggitrice in maniera corretta per evitare accumuli e bruciatore difficili da togliere. Attenzione alla quantità di olio che decidi di usare: solitamente per la friggitrice ad aria l’olio è un ingrediente che può essere evitato, ad oggi però è possibile trovare in commercio l’olio spray adatto proprio per questo tipo di cottura. Se ne utilizzi troppo, però, il grasso potrebbe colare e di conseguenza generare una fuoriuscita di fumo bianco per nulla piacevole.

Impostazioni privacy